concorso pubblico per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 147 allievi agenti del Corpo di polizia penitenziaria del ruolo maschile ( RISERVATO AI CIVILI )

Categorie

Agenti

INFORMAZIONI: N° 147 AgentI del Corpo di polizia penitenziaria del ruolo maschile RISERVATO AI CIVILI

Sulla Gazzetta Ufficiale N. 78 del 13/10/2017 è indetto un concorso pubblico per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 147 allievi agenti del Corpo di polizia penitenziaria del ruolo maschile, RISERVATO AI CIVILI. Requisiti di partecipazione: i concorrenti devono possedere il diploma d’istruzione secondaria superiore che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario, il limite di età è compreso tra i 18 ed i 28 anni non compiuti. I n. 147 candidati saranno nominati allievi agenti del ruolo maschile del Corpo di polizia penitenziaria ed ammessi direttamente alla frequenza del prescritto corso di formazione. Chi intraprende la Carriera da Agente di Polizia Penitenziaria ambisce a far parte di un Corpo direttamente dipendente dal Ministero della Giustizia, Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. L’Agente di Polizia Penitenziaria svolge compiti di polizia giudiziaria, pubblica sicurezza e di gestione delle persone sottoposte a provvedimenti di restrizione o limitazione della libertà personale. Espleta inoltre attività di polizia stradale, partecipa al mantenimento dell’ordine pubblico, svolge attività di polizia giudiziaria e pubblica sicurezza anche al di fuori dell’ambiente penitenziario, così come tutte le altre forze di polizia, ed inoltre svolge attività di scorta a tutela di personalità istituzionali (ministro della giustizia, sottosegretari di stato) e di magistrati. Diventare Agente di Polizia Penitenziaria è il primo passo per costruirsi un futuro solido e raggiungere una indipendenza economica immediata (lo stipendio iniziale è di circa 940€). Le domande di partecipazione al concorso devono deve essere compilate utilizzando la procedura informatica disponibile sul sito web del Ministero della Giustizia e trasmesse entro il 12/11/2017. Al termine della procedura di acquisizione informatica della domanda di partecipazione al concorso, il candidato dovra’ provvedere a stampare, attraverso l’apposita funzione, l’attestazione di avvenuta acquisizione. Tale documento dovra’ essere obbligatoriamente presentato dai candidati, per la successiva sottoscrizione della domanda di ammissione al concorso, il giorno della prova scritta d’esame, pena la non ammissione alla stessa. La selezione effettuata è molto ardua e richiede una preparazione mirata ed approfondita in tutte le materie previste dalle fasi concorsuali le quali presentano una elevata difficoltà.
Lo svolgimento del concorso prevede:

a) prova preliminare (quiz a risposta sintetica o a scelta multipla di cultura generale) le cui date di convocazione saranno pubblicate sulla gazzetta del 23/01/2018;

b) accertamenti psico-fisici

c) accertamento attitudinale

Il CPCM srl, Centro Preparazione Concorsi Militari, grazie ad un’esperienza decennale nella preparazione ai concorsi militari ha collaudato un metodo formativo esclusivo ed unico nel suo genere che garantisce una preparazione ottimale ed efficace per poter affrontare con determinazione e risultati positivi il Concorso da Agente di Polizia Penitenziaria. Il CPCM viene incontro a tutte le esigenze dei propri iscritti, indipendentemente dalla disponibilità di tempo e dal luogo in cui risiedano, in quanto fornisce una duplice modalità di preparazione al concorso:
preparazione in sede
preparazione online
La preparazione presso la sede CPCM di Cassino (FR), garantisce lezioni individuali e personalizzate (in base alle necessità didattiche e alle disponibilità di tempo dell’allevo). Il CPCM segue i propri iscritti mediante docenti specializzati in ogni materia di insegnamento e per ogni fase concorsuale e simulazioni in aula mirate a sperimentare anticipatamente l’esperienza del concorso acquisendo la consapevolezza del proprio grado di preparazione;
garantisce psicologi specializzati che impartiscono le nozioni specifiche per l’accertamento psico/attitudinale somministrando i test psicologici più particolari che poi l’allievo ritroverà in fase di verifica concorsuale e rendendolo capace, in tal modo, di affrontare questi test in assoluta tranquillità e sicurezza viste le numerose “insidie” che le domande nascondono; sarà inoltre indirizzato sul “come comportarsi” e sul “cosa dire” in fase di colloquio psico/attitudinale.
Il CPCM inoltre fornisce l’apporto costante di personale specializzato che segue burocraticamente e didatticamente i propri iscritti per tutto il percorso concorsuale.
La preparazione online offre la possibilità di prepararsi direttamente da casa propria, o in qualsiasi altro luogo in cui si disponga di un PC, in qualsiasi orario ed in qualsiasi giorno della settimana, scegliendo un percorso didattico in base alle proprie esigenze didattiche ed alle possibilità economiche!!!! Grazie alla Preparazione ON LINE si ha a disposizione un sito dedicato in cui poter accedere ad un percorso che guiderà l’allievo attraverso le varie fasi concorsuali, le materie da studiare ed gli argomenti specifici da imparare per superare il Concorso Militare di interesse per qualsiasi Forza Armata. Lezioni specifiche per ogni materia, spiegazioni meticolose, esercizi mirati, simulazioni a tempo, test di personalità, sezioni dedicate alla preparazione per la prova preliminare e all’accertamento attitudinale con indicazioni specifiche per le prove di efficienza fisica e sanitarie……!!!!!