Quasi ogni anno viene pubblicato il concorso per Allievi Finanzieri del contingente di terra e Allievi Finanzieri del contingente di mare. Superata la fase di selezione, dovrai frequentare un corso di formazione della durata di 12 mesi, durante i quali ti verrà fornita una solida preparazione tecnico professionale. Il corso si svolge presso la moderna struttura della Scuola Allievi Finanzieri di Bari o presso la storica Scuola Alpina di Predazzo. Se hai, invece, scelto il contingente di mare, frequenterai il corso presso la Scuola Nautica di Gaeta. Al termine del primo periodo di formazione, ricevuta la nomina a finanziere, frequenterai un ulteriore anno di corso, per l’acquisizione delle specializzazioni nautiche. Diventare Finanziere semplice è il primo passo per costruirti un futuro solido; vivrai una esperienza formativa fuori dal comune che ti consentirà di essere pronto ad affrontare la carriera militare e in più avrai una indipendenza economica immediata ( lo stipendio iniziale è di circa 940€ ).

I Concorsi per Finanziere Semplice hanno una cadenza quasi sempre annuale. Sono riservati ai VFP1 in servizio (da almeno 6 mesi) o in congedo. Non possono partecipare a tale concorso coloro che siano vincitori di concorsi da VFP4 dopo l’Atto della loro Nomina.
Il Bando di concorso è consultabile e scaricabile sul sito della Guardia di Finanza www.guardiadifinanza.it, oppure sul sito www.gazzettaufficiale.it .
Per poter concorrere alla selezione che dà accesso alla Scuola Allievi Finanzieri è necessario prepararsi in tempo e poter contare su una preparazione mirata. Le fasi concorsuali presentano una difficoltà tale da prevedere una preparazione didattica di almeno 6/8 mesi ( clicca qui per la Preparazione in sede ).

REQUISITI

Requisiti Generali:

a) siano stati, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, arruolati nelle Forze Armate, quali volontari in ferma prefissata annuale (VFP1) e, se in servizio, abbiano svolto almeno sei mesi in tale stato o , se collocati in congedo, abbiano concluso tale ferma;
b) godano dei diritti civili e politici;
c) non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età (alla data 1 gennaio dell’anno in corso). Il limite massimo di età è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato fino alla scadenza del termine utile per la presentazione delle domande e, comunque, non superiore a tre anni;
d) siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado;
e) non siano, alla data dell’effettivo incorporamento, imputati o condannati per delitti non colposi né sottoposti a misure di prevenzione;
f) non si trovino, alla data dell’effettivo incorporamento, in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato giuridico di finanziere;
g) siano in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria.
h) Non siano stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente o civilmente organizzati né destituiti dai pubblici uffici.

I requisiti sono da ritenersi validi salvo modifiche riportate dal bando in atto.

FASI CONCORSUALI FINANZIERE SEMPLICE

1) Prova Scritta ( consistente in un questionario a risposta multipla );
2) Prova di efficienza fisica;
3) Accertamento dell’idoneità attitudinale;
4) Accertamento dell’idoneità psico-fisica;

1) Prova Scritta
La prova consiste nella somministrazione di un questionario comprendente un numero di quesiti a risposta multipla predeterminata . Le domande vertono su argomenti di italiano, storia ed educazione civica, geografia, aritmetica e geometria, riferite al programma di istruzione secondaria di primo grado.

2) Prova di efficienza fisica
I candidati risultati idonei alla prova scritta, vengono sottoposti alla prova di efficienza fisica consistente nelle seguenti discipline:
a) per i candidati ai posti del contingente ordinario
prove obbligatorie di salto in alto, salto in lungo, getto del peso, corsa piana 1.000 m;
prova facoltativa di corsa piana 100 m;
b) per i candidati ai posti del contingente di mare in:
prove obbligatorie di nuoto (25 m stile libero, 25 m dorso e nuoto subacqueo);
prova facoltativa (50 m nuoto per salvamento)

3) Accertamento dell’idoneità attitudinale
L’accertamento dell’idoneità attitudinale tende a verificare il possesso delle attitudini
necessarie per ricoprire il ruolo ambito.
Detto accertamento si articola in:
a) test intellettivi, per valutare le capacità di ragionamento;
b) test di personalità e questionario biografico, per acquisire elementi circa il carattere, le
inclinazioni e le esperienze di vita passata e presente;
c) colloquio, per un esame diretto dei candidati, alla luce delle risultanze dei predetti test.

4) Accertamento dell’idoneità psico-fisica
L’idoneità psico-fisica dei candidati è accertata da parte di una commissione mediante visita medica preliminare, comprensiva di esami specialistici.

PREPARAZIONE IN SEDE

Richiedi una consulenza gratuita con il Gen. Marino. Chiama allo 0776/327087 oppure compila il form.

PREPARAZIONE ONLINE

Se sei interessato alla preparazione online vai al nostro catalogo concorsi e scegli la soluzione che più si addice alle tue esigenze!